CENONE DI SAN SILVESTRO 2008

Un saluto a tutti,

purtroppo a causa dei molti impegni non mi è stato possibile inserire nuovi post ma prometto di rifarmi e presentarvi un bel pò di ricette.

Tradizionalmente anche quest’anno ho organizzato il menu per il cenone di fine anno. Menu particolare anche se non particolarmente sofisticato. Devo dire che comunque le varie portate sono state molto gradite dai commensali e, ancor di più, gli ottimi vini di accompagnamento di ogni portata. A tavola eravamo in 16, ragazzi compresi. Il menu è il seguente:

ANTIPASTI

MAKI SUSHI ASSORTITI (Vino in abbinamento: Gewürztraminer d.o.c. Alto Adige 2006)

INVOLTINI DEL CARDINALE (Vino in abbinamento: Bonarda dell’Oltrepò d.o.c. 2007)

PRIMI PIATTI

NIDI DI TAGLIOLINI AL CURRY E PESCATRICE (Vino in abbinamento: Lacrimarosa Campania rosato I.G.T. 2007)

TERRINA DI SPAGHETTI CON SALSA SAPORITA (Vino in abbinamento: Barbera d’Asti d.o.c. 2004)

SECONDI PIATTI

MANZO ALL’OLIO DI ROVATO CON TORTINO DI PATATE (Vino in abbinamento: Rosso di Montefalco d.o.c. 2004)

Per rispettare la tradizione

LENTICCHIE STUFATE AL BACON

DESSERT

MOUSSE MORETTA CON CREMA ALLE MANDORLE (Vino in abbinamento: Aleatico di Puglia d.o.c.)

Vi fornisco una rapida spiegazione dei piatti, rimandando a prossimi post le varie ricette.

Ho preparato maki con salmone, orata e mazzancolle freschissime.

L’altro antipasto prevedeva degli involtini di verza con un ripieno a base di pancetta e mortadella di bologna, cotti al forno e serviti su una salsa a base di besciamella e panna. Gustosi e delicati allo stesso tempo. La bonarda ha inoltre contribuito ad apprezzarli al meglio.

I nidi di tagliolini con curry e pescatrice sono alquanto elaborati. Il segreto del successo che hanno riscontrato è stato una rana pescatrice di oltre un kilo freschissima che mi è toccato pulire ben bene e ridurre la coda a tocchetti dopo averla privata della cartillagine centrale. Poi i tagliolini vengono conditi con il sugo di pescatrite e curry, avvolti a nidi e passati in forno. Veramente ottimi.

La terrina di spaghetti prevedeva spaghetti conditi con un ragù di carne e funghi cardoncelli, passati alla gratinatura e conditi con una salsa di formaggi. Anche se non proprio “light”, è una ricetta che raccoglie i consensi di tutti.

Per il secondo ho scelto un piatto tradizionale lombardo e accompagnato da un altrettanto tradizionale tortino di patate. Ottimo l’accostamento con il Montefalco.

Anche le tradizionali lenticchie, preparate stufate con il bacon, hanno avuto un’ottima riuscita, risultando meno noiose del solito.

Per finire una mousse a base di caffé e cioccolato, accompagnata da una salsa a base di mandorle e panna.

A completare (e digerire) la discreta cena ha contribuito un’ottima grappa di Traminer trentina, veramente eccezionale…

Bon, per il momento finisco quì… statemi appresso perchè nei prossimi giorni vi posto le ricette.

Qualche foto della cena.

Impiattiamo gli involtini del Cardinale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sushi pronto per essere servito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ancora alle prese con gli involtini del Cardinale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Gli involtini pronti per andare in tavola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La terrina di spaghetti con salsa saporita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La mousse moretta pronta per andare in tavola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'aleatico di Puglia d.o.c. in abbinamento al dessert

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciao alla prossima.

CENONE DI SAN SILVESTRO 2008ultima modifica: 2009-02-06T08:12:00+01:00da preparoio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento